Etica e legalità

Il principio di legalità e la legalità amministrativa.
Il rapporto tra la Pubblica Amministrazione ed i cittadini.
Il principio di legalità nelle norme costituzionali e nella legge 241 del 1990.
Conseguenze del principio di legalità sull’attività amministrativa.
Legalità, discrezionalità amministrativa e ragionevolezza. Il principio di proporzionalità.
La legge anticorruzione: il piano triennale anticorruzione ed il responsabile anticorruzione. La nuova configurazione della corruzione e della concussione. La concussione per induzione. Il traffico di influenze illecite. La responsabilità per danno all’erario e per danno all’immagine del responsabile anticorruzione.
Il nuovo atteggiarsi del principio di legalità.
Il whistleblowing (la tutela del dipendente che denuncia un illecito) ed il mobbing.
L’etica pubblica ed il rapporto tra etica e diritto. Doveri costituzionali dei dipendenti pubblici. L’adempimento diligente della prestazione da parte del dipendente pubblico.
Il codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni. Il nuovo rapporto tra il codice di comportamento ed il codice di disciplina. Disamina delle norme più significative, con particolare riferimento al rapporto con i cittadini, alle regalie ed al comportamento fuori servizio. Violazione del codice di comportamento e responsabilità dinanzi alla Corte dei conti.
La pubblicità come strumento trasparenza e l’accountability.
L’imparzialità ed il conflitto d’interessi. Conflitto di interessi dei politici e dei pubblici dipendenti. Il reato di abuso di ufficio ed il conflitto nella legge anticorruzione.
Gli incarichi professionali esterni conferiti ai dipendenti pubblici.
Il controllo democratico sull’etica dei dipendenti pubblici.
La necessità di rafforzare l’etica nella Pubblica Amministrazione.

Fie srl - Roma - 00149 - Via Giuseppe Belluzzo n. 27; P. IVA/C.F. 12269371006 N. REA RM-1361721