Comune di Pontinia - Prevenzione della Corruzione, Trasparenza e Codice di Comportamento

20/01/2014

Corso di formazione e di aggiornamento professionale per il Comune di Pontinia, che si è svolto nei giorni

12 dicembre 2013 e 9 gennaio 2014 presso la Sala Consiliare del Comune.



Docente: dott. Riccardo Patumi, magistrato della Corte dei Conti


Programma:



La legge anticorruzione: scopo dell’intervento normativo. Nomina del responsabile della prevenzione della corruzione e suoi compiti. Compiti dei responsabili dei servizi e dei dipendenti. Responsabilità, con particolare riferimento a quella del responsabile anticorruzione, dinanzi alla Corte dei conti; esonero da responsabilità.

Le modifiche al codice penale (cenni).Il traffico di influenze illecite.

Il piano anticorruzione: le attività propedeutiche alla redazione del piano, il contenuto essenziale ed il contenuto facoltativo. La ricognizione dei rischi. La rotazione degli incarichi. La formazione. I meccanismi di controllo delle decisioni. Controlli.

Il piano nazionale anticorruzione. I dati che gli enti pubblici devono comunicare alla Funzione pubblica. Contenuto della relazione del responsabile anticorruzione. Gli altri contenuti del piano nazionale.

L’intesa raggiunta in sede di Conferenza unificata.

Gli ultimi pareri della CIVIT.

L’etica e la legalità nella P.A.: brevi cenni.

Il conflitto di interessi“anche potenziale” e l’obbligo di astensione. Sanzioni conseguenti alla violazioni della normativa.

Il codice di comportamento adottato dal governo ed il codice di comportamento definito da ciascuna Pubblica Amministrazione. Il contenuto ed i rapporti con il codice di disciplina: cosa è cambiato. Conseguenza delle violazioni. Analisi delle disposizioni del nuovo codice di comportamento più significative. Il codice integrativo che dovrà essere adottato da ogni amministrazione.

Cenni sugli incarichi professionali esterni conferiti ai dipendenti pubblici. L’adozione del regolamento.

Brevi cenni in merito al decreto attuativo sulla pubblicità e la trasparenza (d.lgs. 33/2013). Finalità. Il principio generale di trasparenza. Pubblicazione ed accesso civico. Qualità delle informazioni. Durata dell’obbligo di pubblicazione. Compiti del responsabile per la trasparenza. Responsabilità del responsabile per la trasparenza e dei dirigenti, con particolare riferimento alla responsabilità dinanzi alla Corte dei conti.

Brevi cenni sul decreto attuativo sulle inconferibilità e sulle incompatibilità degli incarichi dirigenziali nelle P.A. (d.lgs. 39/2013). Le cause di inconferibilità (e il c.d. “pantouflage”) e di incompatibilità. Le responsabilità dinanzi alla Corte dei conti.


Il whistleblowing  (tutela del soggetto che denuncia un illecito): nozione, disciplina, le garanzie previste dalla legge in favore del whistleblower. Le segnalazioni anonime. Il problema dell’effettività della tutela e il rapporto dell’istituto con il mobbing.



  

 


Fie srl - Roma - 00149 - Via Giuseppe Belluzzo n. 27; P. IVA/C.F. 12269371006 N. REA RM-1361721